i primi giorni dell’asilo

Il profumo della pioggia
d’agosto indossa la giacca
il vento del bosco
muove le ultime conchiglie
prima che la sabbia
lo faccia al suo posto.

E’ tutto pronto:
le onde si ritirano
a fondo i secchielli
e le palette dimenticate
il solstizio scade
e l’autunno ripone
le lunghe giornate in un cassetto.

La sera il letto
arriva presto
come la sveglia del mattino:
un bambino e lo zaino
al suo cospetto
governano le stagioni
con i primi giorni dell’asilo.